COLLEGIO UNIVERSITARIO DEI CAVALIERI DEL LAVORO
"LAMARO POZZANI"
EN
Dallara: “Puntiamo sull’inventiva del singolo e sul suo coinvolgimento fino al prodotto finito”

Capacità di innovazione, legame con il territorio, investimenti nell’ottica della responsabilità sociale d’impresa: questi i cardini di un’azienda quale la Dallara Automobili, raccontati dal suo fondatore e attuale presidente, Giampaolo Dallara, nominato Cavaliere del Lavoro nel 2016 e protagonista dell’incontro che si è svolto al Collegio del 27 marzo scorso.
La sua impresa vanta collaborazioni eccellenti nell’ambito delle corse automobilistiche (Enzo Ferrari e suo figlio Piero in primis) sia nella Motor Valley emiliana che oltreoceano. La permanenza a Varano de' Melegari, suo paese d’origine, è resa possibile dall’alta specificità della produzione e da scelte dettate da quello che lo stesso imprenditore definisce “egoismo lungimirante”, ossia la decisione di offrire un supporto agli istituti tecnici locali, i migliori attualmente in Italia, per la formazione di nuovi ingegneri del settore. Queste figure, secondo il Cavaliere del Lavoro, dovrebbero possedere, oltre alle conoscenze necessarie per l’ingresso nel mercato del lavoro, le competenze per il loro continuo aggiornamento professionale e creativo: “La nostra attività è un modo diverso di fare artigianato - spiega - È l’inventiva del singolo che spinge un progetto e di esso viene reso partecipe fino al completamento”.
Dallara analizza, infine, l’evoluzione subita dal trasporto privato nei decenni, fino alle ultime innovazioni su vetture a guida autonoma che spingeranno l’industria di settore verso la mobilità efficiente ed elimineranno, non senza una nota d'amarezza, l’aspetto emotivo dell’automobilismo: “In aereo – chiude l’imprenditore - non si guarda il marchio del singolo modello, ma la comodità del suo sedile”.

CONTINUA
Vita al Collegio, la testimonianza di due matricole

Sulla rivista della Federazione dei Cavalieri del lavoro, “Civiltà del Lavoro”, due nuovi studenti del “Lamaro Pozzani” raccontano le proprie impressioni sulla vita al Collegio e le aspirazioni per il futuro. Si tratta del veneto Lorenzo Graziotto, iscritto al primo anno di Fisica alla Sapienza, e della piemontese Clara Saglietti, che studia Global Governance all’Università di Tor Vergata. Lorenzo sogna di diventare imprenditore, Clara di lavorare nel mondo del sociale.

 

Leggi l’articolo

http://www.cavalieridellavoro.it/app/uploads/assets/civilta2016_6/flip/index.html#119/z

CONTINUA
Tutti gli appuntamenti di marzo

Il Sottosegretario ai Beni culturali, il presidente dell’Associazione Alumni del Collegio e i Cavalieri del Lavoro Clementi e Dallara tra gli ospiti degli incontri del mese

 

2 Giovedì ore 21.00

Incontro con Antonio Tedesco, presidente dell’Associazione Alumni del Collegio

 

4 Sabato ore 14.00

Terza lezione del secondo modulo del corso “Cultura per l’impresa”, dal titolo “Economia e principio di responsabilità”, tenuta da Corrado Cerruti, ordinario di Economia e gestione delle imprese all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

 

8 Mercoledì ore 21.00

Incontro con Antimo Cesaro, Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sul tema: “La politica dei beni culturali in Italia”

 

11 Sabato ore 9.00

Terza lezione del modulo magistrale “Global studies” tenuta da Leonardo Morlino, ordinario di Scienza della Politica all’Università LUISS Guido Carli

 

13 Lunedì ore 21.00

Incontro con Anna Ascani, componente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei deputati, sul tema: “La qualità dell'educazione: valori e obiettivi”

 

18 Sabato ore 14.00

Quarte lezione del secondo modulo del corso “Cultura per l’impresa”, dal titolo “Tecnologia, ambiente, innovazione”, tenuta da Alessandro Hinna, professore associato di Organizzazione aziendale all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

 

23 Giovedì ore 21.00

Incontro con il Cavaliere del Lavoro Gabriele Clementi, presidente di El.En., industria elettronica specializzata nella fabbricazione di sistemi laser ad alta tecnologia per il settore medicale e industriale e nella conservazione dei beni storici e artistici

 

25 Sabato ore 9.00

Quarto incontro del modulo magistrale “Global studies" tenuta da Leonardo Morlino, ordinario di Scienza della Politica all’Università LUISS Guido Carli, e da Sebastiano Maffettone, coordinatore del Comitato scientifico del Collegio

 

27 Lunedì ore 21.00

Incontro con il Cavaliere del Lavoro Giampaolo Dallara, presidente di Dallara Automobili, azienda specializzata nella progettazione, produzione e sviluppo di vetture da competizione, fornisce le vetture per i Campionati Indycar e Indy Light negli Usa, V8 3.5, F3, GP2, GP3, in Europa, SuperFormula in Giappone e Formula E a propulsione elettrica

CONTINUA
Dallara: “Puntiamo sull’inventiva del singolo e sul suo coinvolgimento fino al prodotto finito”

Capacità di innovazione, legame con il territorio, investimenti nell’ottica della responsabilità sociale d’impresa: questi i cardini di un’azienda quale la Dallara Automobili, raccontati dal suo fondatore e attuale presidente, Giampaolo Dallara, nominato Cavaliere del Lavoro nel 2016 e protagonista dell’incontro che si è svolto al Collegio del 27 marzo scorso.
La sua impresa vanta collaborazioni eccellenti nell’ambito delle corse automobilistiche (Enzo Ferrari e suo figlio Piero in primis) sia nella Motor Valley emiliana che oltreoceano. La permanenza a Varano de' Melegari, suo paese d’origine, è resa possibile dall’alta specificità della produzione e da scelte dettate da quello che lo stesso imprenditore definisce “egoismo lungimirante”, ossia la decisione di offrire un supporto agli istituti tecnici locali, i migliori attualmente in Italia, per la formazione di nuovi ingegneri del settore. Queste figure, secondo il Cavaliere del Lavoro, dovrebbero possedere, oltre alle conoscenze necessarie per l’ingresso nel mercato del lavoro, le competenze per il loro continuo aggiornamento professionale e creativo: “La nostra attività è un modo diverso di fare artigianato - spiega - È l’inventiva del singolo che spinge un progetto e di esso viene reso partecipe fino al completamento”.
Dallara analizza, infine, l’evoluzione subita dal trasporto privato nei decenni, fino alle ultime innovazioni su vetture a guida autonoma che spingeranno l’industria di settore verso la mobilità efficiente ed elimineranno, non senza una nota d'amarezza, l’aspetto emotivo dell’automobilismo: “In aereo – chiude l’imprenditore - non si guarda il marchio del singolo modello, ma la comodità del suo sedile”.

CONTINUA
Vita al Collegio, la testimonianza di due matricole

Sulla rivista della Federazione dei Cavalieri del lavoro, “Civiltà del Lavoro”, due nuovi studenti del “Lamaro Pozzani” raccontano le proprie impressioni sulla vita al Collegio e le aspirazioni per il futuro. Si tratta del veneto Lorenzo Graziotto, iscritto al primo anno di Fisica alla Sapienza, e della piemontese Clara Saglietti, che studia Global Governance all’Università di Tor Vergata. Lorenzo sogna di diventare imprenditore, Clara di lavorare nel mondo del sociale.

 

Leggi l’articolo

http://www.cavalieridellavoro.it/app/uploads/assets/civilta2016_6/flip/index.html#119/z

CONTINUA
Tutti gli appuntamenti di marzo

Il Sottosegretario ai Beni culturali, il presidente dell’Associazione Alumni del Collegio e i Cavalieri del Lavoro Clementi e Dallara tra gli ospiti degli incontri del mese

 

2 Giovedì ore 21.00

Incontro con Antonio Tedesco, presidente dell’Associazione Alumni del Collegio

 

4 Sabato ore 14.00

Terza lezione del secondo modulo del corso “Cultura per l’impresa”, dal titolo “Economia e principio di responsabilità”, tenuta da Corrado Cerruti, ordinario di Economia e gestione delle imprese all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

 

8 Mercoledì ore 21.00

Incontro con Antimo Cesaro, Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sul tema: “La politica dei beni culturali in Italia”

 

11 Sabato ore 9.00

Terza lezione del modulo magistrale “Global studies” tenuta da Leonardo Morlino, ordinario di Scienza della Politica all’Università LUISS Guido Carli

 

13 Lunedì ore 21.00

Incontro con Anna Ascani, componente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei deputati, sul tema: “La qualità dell'educazione: valori e obiettivi”

 

18 Sabato ore 14.00

Quarte lezione del secondo modulo del corso “Cultura per l’impresa”, dal titolo “Tecnologia, ambiente, innovazione”, tenuta da Alessandro Hinna, professore associato di Organizzazione aziendale all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

 

23 Giovedì ore 21.00

Incontro con il Cavaliere del Lavoro Gabriele Clementi, presidente di El.En., industria elettronica specializzata nella fabbricazione di sistemi laser ad alta tecnologia per il settore medicale e industriale e nella conservazione dei beni storici e artistici

 

25 Sabato ore 9.00

Quarto incontro del modulo magistrale “Global studies" tenuta da Leonardo Morlino, ordinario di Scienza della Politica all’Università LUISS Guido Carli, e da Sebastiano Maffettone, coordinatore del Comitato scientifico del Collegio

 

27 Lunedì ore 21.00

Incontro con il Cavaliere del Lavoro Giampaolo Dallara, presidente di Dallara Automobili, azienda specializzata nella progettazione, produzione e sviluppo di vetture da competizione, fornisce le vetture per i Campionati Indycar e Indy Light negli Usa, V8 3.5, F3, GP2, GP3, in Europa, SuperFormula in Giappone e Formula E a propulsione elettrica

CONTINUA

Nato nei dintorni di Cinecittà nel '71 da un’idea del presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro Enrico Pozzani e grazie al sostegno di Antonio Lamaro, il Collegio Universitario dei Cavalieri del Lavoro “Lamaro Pozzani” ospita 70 studenti (che dispongono gratuitamente di stanze singole con servizi) provenienti da tutta Italia e selezionati ogni anno attraverso prove particolarmente rigorose.

 

L’obiettivo è quello di contribuire alla formazione di giovani in grado di raggiungere posizioni di responsabilità nel mondo del lavoro, grazie ad un’esperienza culturale e umana caratterizzata da varietà di contenuti, curiosità e senso critico.

LEGGI