COLLEGIO UNIVERSITARIO DEI CAVALIERI DEL LAVORO
"LAMARO POZZANI"
EN
Please Wait
Please Wait
| | |
Il Direttore Scientifico
Stefano Semplici, Direttore
scientifico del Collegio

Il tempo dello studio prepara al tempo della vita. I programmi culturali del Collegio si sono orientati fin dai primi anni a questa consapevolezza, ritagliando a partire da essa un metodo e uno stile. Il metodo del rigore e della passione intellettuale. Lo stile di una serena convivialità di ambizioni, valori, progetti, nella certezza che il confronto quotidiano con tanti giovani di tutte le regioni italiane, con storie e percorsi formativi diversi, è un’opportunità preziosa per la propria formazione.

 

Per questo puntiamo all’eccellenza dei risultati attraverso l’interdisciplinarità e la cultura della responsabilità. Essere bravi nella propria disciplina come si richiede a chi punta ad insegnarla un giorno da professore universitario e guardare agli altri arcipelaghi del sapere con lo spirito curioso del viaggiatore. È questo l’augurio che rivolgo a chi naviga su questo sito e soprattutto ai nostri studenti, che hanno deciso di cominciare a costruire così il loro futuro.

Stefano Semplici

 

Curriculum del prof. Stefano Semplici

 

Stefano Semplici è il direttore scientifico del Collegio Universitario dei Cavalieri del Lavoro “Lamaro-Pozzani” dal 1995 e insegna Etica sociale presso l'Università di Roma “Tor Vergata”. È stato studente e poi collaboratore culturale del Collegio, dopo essere stato designato Alfiere del lavoro nel 1979. È condirettore della rivista “Archivio di filosofia-Archives of Philosophy” e presiede dal 2014 il Comitato per la bioetica della Società Italiana di Pediatria. È stato presidente del Comitato internazionale di bioetica dell’Unesco dal 2011 al 2015.

 

Fra le sue pubblicazioni più recenti Il soggetto dell’ironia (Cedam, Padova 2002), Bioetica. Le domande, i conflitti, le leggi (Morcelliana, Brescia 2007), Undici tesi di bioetica (Morcelliana, Brescia 2009), Invito alla bioetica (la Scuola, Brescia 2011), Costituzione inclusiva. Una sfida per la democrazia (Rubbettino, Soveria Mannelli, 2015).

-
-
-