COLLEGIO UNIVERSITARIO DEI CAVALIERI DEL LAVORO
"LAMARO POZZANI"
EN
Please Wait
Please Wait
| | |
Internazionalizzazione

Un’esperienza all’estero, che si tratti di un periodo di studio, di uno stage professionale o anche di un semplice viaggio, è sempre il modo migliore per avvicinarsi alle culture diverse dalla nostra, per comprenderne gli aspetti più profondi e favorire così l’integrazione tra i popoli. Al tempo stesso, è sempre più un’occasione per allargare gli orizzonti delle conoscenze e delle competenze che possono creare opportunità di crescita e occupazione nel mercato globale del sapere e del lavoro.
Fino al 2014, questo obiettivo è stato perseguito con il “viaggio di studio” organizzato in paesi particolarmente significativi per la loro storia e il loro ruolo politico ed economico nello scenario internazionale. Un’esperienza di comunità nella quale le visite turistiche si alternavano a incontri presso istituzioni, centri di cultura, associazioni e università. L’ultimo di questi viaggi, significativamente, ha avuto come meta Bruxelles, per una visita alle istituzioni dell’Unione Europea.

 

Contributi Sorgente

A partire dal 2015, gli studenti del Collegio “Lamaro Pozzani” che frequentano un corso di laurea magistrale possono chiedere uno dei contributi messi a disposizione da Sorgente Group per svolgere un programma di studio, professionalizzante o di lavoro all’estero. I primi contributi sono stati assegnati per stage o corsi universitari negli Stati Uniti, in Brasile, in Polonia e a Bruxelles.
 

Programma Ponte

Il Programma "Ponte" è nato con l'obiettivo di realizzare a Roma, insieme all'Istituto Superiore per la Comunicazione e l'Opinione Pubblica - associato alla facoltà di Scienze sociali della Pontificia Università S. Tommaso d'Aquino - e alla Association of Italian American Educators dello Stato di New York, un programma di corsi di lingua, cultura, storia ed economia che consenta a un gruppo selezionato di giovani italo-americani di mantenere vivo il rapporto con le proprie "radici", o comunque di condividere questa possibilità con giovani particolarmente interessati all'Italia.

Dal 2011 il Programma è stato aperto a giovani provenienti dall'America Latina (Brasile, Argentina).

 

Una veduta del Gettysburg College

Gettysburg College

La collaborazione si è avviata nel 2012, per iniziativa del prof. Brandon Essary, per molti anni attivo protagonista del Progetto Ponte. Il 10 giugno 2014, al termine della fase di sperimentazione e in occasione dell’incontro con i nuovi Cavalieri del Lavoro, il Presidente D’Amato ha firmato l’accordo di collaborazione, che prevede uno scambio di docenti e studenti fra le due istituzioni. A rappresentare il Gettysburg College il prof. Alan Perry, direttore del dipartimento di Italian Studies, che era accompagnato dalla professoressa Christina Petraglia.

-
-
-